fbpx
microbiota vaginale

Dove vivono i microbi sani nel tuo corpo?

caricatore

I 6 mondi del microbioma che influiscono sulla tua salute

Il microbiota negli ultimi anni è stato un argomento di ricerca rilevante, per il ruolo che svolge nella salute e nel benessere delle persone.

Per questo, e per dare visibilità al mondo del microbioma, ogni anno il 27 giugno viene commemorato questo gruppo di microrganismi.

È importante chiarire che quando si parla di microbioma si fa riferimento all'insieme di microrganismi localizzati in una parte del corpo umano, queste specifiche nicchie sono identificate come microbiota. Il corpo umano ha 6 tipi di microbiota essenziali per il suo funzionamento ottimale.

Sicuramente hai sentito parlare di questi concetti quando si parla di malattie intestinali, tuttavia, ci sono altre condizioni che possono svilupparsi a causa di uno squilibrio nel microbiota intestinale come diabete, obesità, Alzheimer, sindrome metabolica, tra molte altre.

Secondo le informazioni pubblicate dal Istituto Biocodex Microbiota, la composizione del microbiota dipende dalla zona del corpo in cui si trova, quindi - oltre a quello intestinale - c'è il microbiota: cutaneo, vaginale, urinario, respiratorio e orale. E questo va anche oltre, perché varia la sua funzione, così come il modo in cui incide sulla salute e sulla malattia, quando è sbilanciato.

microbioma orale2

Puoi individuarlo nel naso (rinoceronte), nella bocca e nella gola (laringe) e nelle orecchie (oto), da cui il nome. Sapendo su quali parti questo microbiota ha un impatto, va notato che il suo squilibrio può essere notato in malattie dei denti (carie), gengive, lingua, orecchio (infezione) e passaggi nasali.

microbiota polmonare3

Questo microrganismo è determinato dall'ambiente, ovvero: il clima, l'area geografica, l'ambiente in cui vivi, se hai contatti con animali domestici, tra gli altri. Si trova nelle vie aeree inferiori come i polmoni e i bronchi.

Quando è sbilanciata – si parla di disbiosi-, che è uno squilibrio nel nostro microbiota e con esso si possono generare malattie, come: tosse ricorrente, infezioni virali. Alcuni fattori di rischio per generare disbiosi sono: stile di vita sedentario, stare svegli, trattamento con antibiotici, fumo, consumo di alcol, tra gli altri.

Microbiota cutaneo4

Lo metti nella composizione e lo copri con la tua pelle. Ha tre funzioni chiave: essere una barriera fisica, chimica e immunitaria. La tua età, sesso, geni, pH, ambiente e stile di vita determinano la "personalità" di questo microbiota. Alcune delle malattie che indicano uno squilibrio in questo elemento sono la presenza di acne, dermatite atopica, tra gli altri.

Microbiota intestinale1

Il suo corretto funzionamento dipende dalle tue abitudini alimentari (quantità di zuccheri, grassi e fibre), dallo stile di vita, dall'uso di farmaci e da alcune malattie. La sua composizione varia anche in base all'età, dal momento che il microbiota di un bambino è completamente diverso da quello di un adulto o di una persona anziana. Uno dei suoi compiti è difenderti dai batteri pericolosi, oltre ad essere un ottimo supporto per rafforzare il tuo sistema immunitario.

microbiota urinario5

È ormai noto che è composto principalmente da lattobacilli (batteri che vivono nei sistemi digestivo, urinario e genitale). È strettamente correlato al microbiota intestinale, poiché il suo squilibrio può essere influenzato da batteri di origine intestinale; questo, a sua volta, si riflette in malattie come infezioni urinarie o alla prostata, tra le altre.

microbiota vaginale6

La sua composizione dipende da fattori come i tuoi geni, l'origine etnica, la gravidanza, la menopausa, le abitudini igieniche e ambientali e persino la tua vita sessuale. Il suo compito principale è quello di difendere il tuo corpo dalle infezioni vaginali e di garantire un ambiente favorevole alla gravidanza.

Alcune malattie che possono indicare uno squilibrio nel tuo microbiota vaginale Sono: infezioni locali, infezioni fungine o sintomi legati a prurito, irritazione, secrezione e odori anomali.

Per questo è importante conoscere i benefici di un microbiota equilibrato, poiché è fondamentale per la salute ed è importante continuare a promuoverne la ricerca. In questo senso, Biocodex ha la Biocodex Microbiota Foundation, che ogni anno lancia un bando in Messico per finanziare studi incentrati su questo argomento. Questo sostegno ha permesso di promuovere progetti a Michoacán, Nuevo León, Città del Messico e Chiapas.

Fuentes:

  1. Microbiota intestinale. Istituto Biocodex Microbiota, 2021
  2. microbiota ORL. Istituto Biocodex Microbiota, 2021
  3. microbiota polmonare. Istituto Biocodex Microbiota, 2021
  4. Microbiota cutaneo. Istituto Biocodex Microbiota, 2021
  5. microbiota urinario. Istituto Biocodex Microbiota, 2021
  6. microbioma vaginale. Istituto Biocodex Microbiota, 2021
  7. Giornata mondiale del microbiota. Floreale, 2021

***

Biocodex Mexico

Fondata in Francia nel 1953, Biocodex è una multinazionale indipendente, basata su elevati standard scientifici e di produzione, con 60 anni di storia di successo. La sua attività iniziale si è concentrata nell'area gastroenterologica, con un prodotto unico: Saccharomyces boulardii CNCM I-745®, il primo farmaco probiotico del suo genere che ha un effetto positivo sulla microflora intestinale. Oggi, questo laboratorio farmaceutico si sta trasformando oltre le sue radici, espandendo il proprio portafoglio in diverse aree terapeutiche, come gastroenterologia, gestione del dolore, neurologia, otorinolaringoiatria e reumatologia. Attualmente, Biocodex ha vendite internazionali in 124 paesi attraverso 112 spot pubblicitari e 9 filiali: il Messico è uno dei più recenti, a partire dal 2014.

Seguiteci e mettete un "like":

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.