canne

L'importanza dei bastoni da passeggio nell'escursionismo.

Il bastone non è esclusivo delle persone anziane quando si tratta di escursionismo, ogni escursionista esperto apprezzerà l'aiuto che questo prezioso alleato può fornire.

Il bastoncino da trekking ci permetterà di mantenere l'equilibrio nei passaggi più complicati, dove il terreno è accidentato; Può anche servire come protezione contro gli animali che usano il nostro stesso percorso (anche se va notato che raramente saremo disturbati da creature come il serpentianche i cani che difendono le fattorie dei loro padroni raramente rappresentano un vero pericolo).

Il modo migliore per avere una buona presa è una combinazione di una buona scarpone da trekking e un buon bastone.

L'immagine di un camminatore con un bastone da passeggio richiama sempre alla mente il ricordo di un pellegrino che attraversa il campo o addirittura in città. Qualsiasi bastone, resistente e diritto, può servirci, ma il suo peso a volte può essere un impedimento, soprattutto su quelle strade che non lo rendono necessario. Liberarsene con l'idea di trovarne un altro più tardi non sarà neanche l'opzione migliore, in primo luogo perché una buona canna non si trova la prima volta e in secondo luogo perché ci affezioneremo al nostro compagno di viaggio improvvisato, con il quale avremo vissuto delle avventure.

L'opzione migliore è usare un bastoncino da sci, che offre innumerevoli vantaggi. Ha una grande resistenza, rappresenta un minimo e ha un manico anatomico con una cinghia che ci permetterà di tenerlo più sicuro. Alcuni modelli di pali pieghevoli ne facilitano il trasporto quando non li utilizziamo. Il disco di plastica nella sua parte inferiore, che gli impedisce di affondare nella neve, può essere un fastidio (a meno che non stiamo camminando su un terreno innevato), quindi sarà conveniente rimuoverlo.

Sono anche conosciuti sul mercato come "bastoni da trekking" o "bastoni da passeggio", e ci sono molte marche, i loro prezzi possono variare da $ 450 a $ 2500. Alcuni tipi di pali sono realizzati in fibra di carbonio e altri in leghe di alluminio.

Non dimenticare anche quando fai le valigie prima di lasciare una torcia

Ogni volta che siamo pronti per l'escursionismo non deve mancare la torcia, anche se il nostro obiettivo è camminare durante il giorno, per misure di sicurezza non dovremmo mai mancare una lampada nel nostro zaino da escursionismo. A volte possiamo "fare di notte" per molteplici ragioni (ci siamo persi, ci siamo stancati, abbiamo subito una distorsione alla caviglia o al piede che ci ha costretti a rallentare, ecc.).

La torcia deve essere necessariamente frontale, questo per avere le mani libere, oltre a dirigere sempre verso il luogo che stiamo guardando. La lampada, come il resto della piccola attrezzatura, deve avere un posto specifico nel zaino, sempre uguale, così da poterlo ritrovare senza problemi in qualsiasi circostanza.

Come i pali, ci sono numerosi marchi con funzioni diverse e realizzati con materiali diversi.

Javier Leyva

Escursionismo in Messico

Fissalo
5 1 1 1 1 1 Valutazione 5.00 (2 Voti)
Etichettato sotto escursioni a piedi, alpinismo

Leggi anche ...

Questo sito utilizza i cookie

I cookie su questo sito Web vengono utilizzati per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire funzionalità dei social media e analizzare il traffico. Inoltre, condividiamo le informazioni sull'utilizzo del sito Web con i nostri partner di social media, pubblicità e analisi dei dati web, che possono combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal tuo utilizzo dei loro servizi.