Logo
Parangaricutiro

Parangaricutiro, la Pompei del Messico

Tra le ceneri del vulcano Paricutin, la città di Parangaricutiro Riemerge come una fenice, rifiutandosi di scomparire e di essere dimenticato.

In mezzo a un aspro paesaggio vulcanico, è un promemoria della perseveranza umana e la lotta per la trascendenza della loro cultura.

Il vulcano Paricutín è il vulcano più giovane del mondo e nel 1943 eruttò proprio accanto a San Juan de Parangaricutiro e Paricutín. Dopo nove anni di attività ininterrotta, le città furono inondate di lava e ceneri fino a scomparire. Fortunatamente, la loro attività è stata graduale e hanno dato il tempo di evacuare e trasferire tutti gli abitanti senza che una sola vita andasse persa.

Dopo un pellegrinaggio di 33 chilometri, con l'immagine di Nostro Signore dei Miracoli, gli abitanti riuscirono a stabilirsi vicino a Uruapan, dove fondarono Nuevo San Juan de Parangaricutiro, rifiutandosi di cancellare dalla memoria il nome di quella che era la loro casa, e dove hanno eretto una nuova chiesa in onore del loro patrono.

Dall'eruzione, abbastanza curiosamente, la chiesa del paese, che era in costruzione, è riuscita a rimanere come un ricordo indelebile di quella che era una piccola ma prospera comunità.

Vi invitiamo a visitare Uruapan, le sue tradizioni come la danza Curpites, le sue carnitas di maiale, un buon churipo, uno squisito AtapaKua o la sua cajeta dolce, ma non prima di aver visitato questo curioso edificio che rimane ai piedi del vulcano come uno dei i pochi luoghi al mondo che, sebbene recenti, ci trasportano in un'altra epoca che è rimasta intrappolata nella memoria e nel tempo.

Attualmente ci sono molti vulcani attivi in ​​Messico, e quasi tutti con popolazioni alle loro pendici; che rappresenta un pericolo costante per i suoi abitanti. Tra questi possiamo contare i vulcani di Colima, Bárcena, Ceboruco, Citaltépletl, El Chichón, Everman, Nevado de Toluca, Paracutín, San Martín, Tacaná e, naturalmente, il Popocatépetl o "el popo", che di tanto in tanto getta le sue ceneri a Città del Messico per ricordargli la sua presenza. Due dei precedenti, il Bárcena e l'Everman sono vulcani sottomarini sulla costa del Pacifico del Messico, e il loro pericolo risiede nelle conseguenze delle loro eruzioni creando tsunami o maremoti verso le città costiere della regione.

Ricorda che il sentiero per queste aree è limitato alle zone di sicurezza, non cercare di vivere pericolosamente, i vulcani sono imprevedibili nei periodi di attività e puoi mettere a rischio la tua vita.

Se ricordi questo scioglilingua e puoi recitarlo, sei pronto per viaggiare lì e farlo ecoturismo !

"La città di Parangaricutirimícuaro sta per desparangaricutirimicuarizar '." Chi riesce a desparangaricutirimicuarizzarlo alla grande

desparangaricutirimicuarizer sarà ".

5 1 1 1 1 1 Valutazione 5.00 (2 Voti)
Etichettato sotto messico, Parangaricutiro
Equilibrium the natural as a lifestyle è un marchio registrato di Mexican Publishing Advertising Sa de CV