pulcinella di mare atlantica

Uccelli marini L'Atlantico Puffin

La pulcinella di mare è chiamata il "Clown del mare" per il suo volto dipinto, il suo carattere docile e la sua andatura aggraziata.

Il cambiamento climatico ha minacciato la sopravvivenza degli esseri umani e di molte specie di fauna selvatica.

L'aumento della temperatura media dell'atmosfera e dei mari dovuto a riscaldamento globale ha influenzato gli animali nel modo in cui mangiano, migrano, si riproducono e vivono! Uno di questi animali è un colorato uccello marino chiamato Atlantic Puffin o Atlantic Puffin.

Il suo habitat spazia da Islanda, Groenlandia, Irlanda, Norvegia e Regno Unito in Europa a Terranova, in Canada e lungo la costa del Maine negli Stati Uniti, nel Nord America.

Circa il 90 percento delle pulcinelle di mare si trova in Europa e il sessanta percento delle pulcinelle di mare si riproduce in Islanda e la maggior parte di esse si trova nelle isole Westman in Islanda.

La maggior parte del tempo viene trascorsa in mare aperto come altri uccelli marini come il fregata.

Vive generalmente su isolotti disabitati senza predatori terrestri che lo minacciano. Tuttavia, sono altri uccelli come i gabbiani che, dopo che il puffino ha catturato un pesce, lo intercettano in aria per rubargli il sostentamento.

La sua riproduzione.

Per allevare un pulcino, la coppia si riproduce nei mesi di aprile e maggio e sceglie le scogliere per nidificare le uova.

In una fase molto precoce, il pulcino va al mare per nutrirsi e fino ad allora i genitori gli danno da mangiare pesci più piccoli come cicerelli, capelin e nasello o aringhe che costituiscono il 90 percento della sua dieta.

Il riscaldamento globale è una realtà per le specie sensibili in catena alimentare.

Tuttavia, con l'aumento della temperatura del mare, la maggior parte di questi piccoli pesci sta morendo o sta andando alla deriva nelle acque più profonde. Questa diminuzione nella disponibilità del loro cibo ha portato le pulcinelle di mare a non essere in grado di nutrire o nutrire i loro piccoli.

A volte volano più lontano, il che spreca ancora più energia. Ciò ha comportato un ritardo nella stagione riproduttiva, così come i pinguini imperatori soffrono per la riduzione delle loro aree di caccia. Esausti e disperati, cercano di nutrire i più piccoli con altri pesci disponibili, come il butterfish o le aringhe più grandi che i pulcini trovano difficile da ingoiare.

Emaciata, affamata e morta, una grande popolazione di pulcinelle di mare è a terra, sollevando preoccupazioni nella comunità scientifica.

Inoltre, le pulcinelle di mare sono state cacciate dagli esseri umani per secoli. Anche se ora la caccia è limitata, contribuisce al declino della popolazione.

Con la crescente frequenza e intensità di eventi meteorologici estremi, come le tempeste, diversi uccelli marini sono stati devastati nel corso degli anni e metà di questi uccelli marini sono pulcinelle di mare.

I fattori potrebbero essere molti per il forte calo di queste pulcinelle di mare, tuttavia, abbiamo ampie prove per concludere che l'aumento della temperatura dovuto ai cambiamenti climatici è la causa principale del declino dei piccoli pesci che sono il cibo di queste pulcinelle di mare.

Fissalo
5 1 1 1 1 1 Valutazione 5.00 (1 Vote)
Etichettato sotto pollame pulcinella di mare

Leggi anche ...

Questo sito utilizza i cookie

I cookie su questo sito Web vengono utilizzati per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire funzionalità dei social media e analizzare il traffico. Inoltre, condividiamo le informazioni sull'utilizzo del sito Web con i nostri partner di social media, pubblicità e analisi dei dati web, che possono combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal tuo utilizzo dei loro servizi.