plastica

Le cannucce, le calimete o le cannucce non sono le uniche. Impariamo a conoscere la plastica.

Ogni giorno vengono prodotte grandi quantità di rifiuti solidi, solo in Messico circa un chilogrammo al giorno per abitante, ovvero circa 100mila tonnellate di rifiuti al giorno.

Secondo SEMARNAT, le città con più di un milione di abitanti producono il 45% di tutta la spazzatura in Messico, che di solito viene raccolta da camion che la portano in discarica, ma gran parte di quella spazzatura finisce in discariche aperte. e quindi provoca gravi danni alla salute e all'ambiente, favorisce anche la proliferazione di fauna dannosa come ratti, mosche e zanzare, insieme a funghi e batteri che diventano fonti di infezione provocando malattie gastrointestinali, respiratorie e fungine.

Ma per quanto riguarda la plastica?

Secondo uno studio della Ellen McArthur Foundation pubblicato nel World Economic Forum di Davos, l'eccessivo consumo di plastica porterà a più plastica che pesce nell'oceano entro il 2050.

Questo è il motivo principale per cui il consumo di plastica deve riconsiderare e passare da un modello lineare a uno circolare dove riutilizzare e riciclaggio di questo materiale sono gli assi di esso. Il processo di riutilizzo della plastica inizia in casa con la separazione di questo e altri rifiuti per arrivare alla sua rapida identificazione e raccolta per procedere al suo corretto smaltimento.

In questo momento, ci sono 5 grandi isole galleggianti di plastica negli oceani Atlantico, Pacifico e Indiano. Queste isole stavano concentrando i detriti trasportati dalle correnti marine in quelle aree dove la plastica galleggia e cattura pesci di tutte le dimensioni.

Parte di quella plastica si scompone in piccole particelle chiamate microplastiche, che vengono consumati da animali marini, e passano nella catena alimentare con effetti ancora in fase di analisi, ma non favorevoli fino a quanto concluso.

Da dove viene e come arriva al mare?

Ogni giorno utilizziamo infiniti contenitori, da contenitori e lattine in plastica o metallo a bottiglie e vasetti in vetro il cui uso indiscriminato genera un grande impatto ambientale che ha portato istituzioni come SAGARPA e SEMARNAT a favorire la riduzione del loro utilizzo e la raccolta di contenitori vuoti.

La paglia non è l'unico nemico marino. La plastica è un materiale altamente resistente e malleabile, che può essere veramente utile in molti settori della casa, dell'ufficio, della scuola e di altri usi quotidiani.

Il grosso problema di questo materiale è che, nonostante i suoi vantaggi, lo usiamo come materiale da utilizzare e da rifiuti, quando potrebbe essere riutilizzato decine di volte e persino ridurre il consumo di energia, per esempio.

Tutta questa plastica quando non viene smaltita correttamente in contenitori separati, o quando le persone scaricano i rifiuti in ruscelli e fiumi; le correnti prima o poi finiscono per insinuarsi nel mare dove gli effetti durano centinaia di anni.

Consumare responsabilmente e agire per riparare i danni!

L'essere umano si distingue dalle altre specie per la creatività. Nonostante abbiamo creato questo grosso problema, ci sono grandi inventori e aziende socialmente responsabili che stanno cambiando la tendenza. Voglio citarne due:

  1. The Ocean Cleanup. Un'iniziativa attraverso boe a strascico che un solo Bojan Slat, un giovane danese di appena 18 anni, ha ottenuto il sostegno di grandi multinazionali che stanno finanziando quello che era un progetto per renderlo realtà all'inizio del 2020, iniziando con la pulizia di milioni di tonnellate di plastica galleggiante sulla costa occidentale degli Stati Uniti e con l'espansione della copertura ai fiumi di altri paesi.
  2. Kathmandu. Come altre aziende socialmente responsabili, questo marchio di attrezzature per l'escursionismo ha lanciato una linea di Zaini e accessori basati su bottiglie di plastica recuperate.

Pensaci due volte prima di smaltire una plastica, se devi acquistare un contenitore di plastica, cerca di far sì che contenga la legenda ANIMALE DOMESTICO quindi può essere riciclato. Ricorda che una grande percentuale di rifiuti altamente nocivi finisce per danneggiare la fauna e il nostro ecosistema. Contiamo su di te!

Fissalo
5 1 1 1 1 1 Valutazione 5.00 (2 Voti)

ebay-ecoturismo

Leggi anche ...

Questo sito utilizza i cookie

I cookie su questo sito Web vengono utilizzati per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire funzionalità dei social media e analizzare il traffico. Inoltre, condividiamo le informazioni sull'utilizzo del sito Web con i nostri partner di social media, pubblicità e analisi dei dati web, che possono combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal tuo utilizzo dei loro servizi.