residui pericolosi

Cosa sono i rifiuti pericolosi?

I rifiuti sono quegli oggetti che produciamo nelle nostre attività quotidiane quando perdono la loro utilità o valore, ma possono essere riciclati e poi riutilizzati.

I rifiuti, invece, sono quelli che una volta terminato il loro utilizzo non possono più essere riutilizzati e diventano elementi pericolosi se scartati in modo incauto.

In Messico, lo standard ufficiale messicano "NOM-052-SEMARNAT-2005" stabilisce che i rifiuti sono quelli che non possono più essere riutilizzati ed è altamente dannoso in uno qualsiasi dei suoi stati (solido, liquido, gassoso o pastoso), per essere corrosivo, reattivo, esplosivo, infiammabile, tossico e biologico-infettivo e che per il suo modo di manipolare può presentare un grande rischio per l'ambiente e la salute della popolazione.

Esistono vari tipi di rifiuti pericolosi.

Si dice che lo sia corrosivo quando possono subire reazioni chimiche e rilasciare tossine. La maggior parte sono acidi o basi come acido nitrico, acido solforico, acido nitrico, acido cromico e idrossido di sodio tra gli altri.

I reagenti sono scorie nucleari che emettono radiazioni beta e gamma, che entro 5 minuti dal contatto con l'aria si infiamma senza bisogno di altra fonte alternativa.

Gli rifiuti esplosivi Sono ciò che è in grado di produrre una reazione scatenante o decomposizione da solo o se esposto a temperature elevate, ad esempio: perossidi, dinamite, insetticidi, acidi e pesticidi, solo per citarne alcuni.

Gli rifiuto tossico come cianuro, medicinali, metalli pesanti, vernici, solventi, coloranti, lacche e molti dello stesso tipo, sono pericolosi per la salute e l'ambiente, poiché data la loro composizione, quando vengono smaltiti non possono essere riutilizzati e finiscono in luoghi inappropriati provocando disastri ambientali.

Gli infiammabile si riferiscono a quella sostanza in grado di provocare un incendio per attrito, assorbimento o mutamenti chimici spontanei, come alcol e fosforo. E infine ci sono quelli biologico-infettivi, ovvero quelli che si generano durante le attività a contatto con la salute umana e animale in ospedali, laboratori, veterinari e centri di ricerca. Un esempio di questi sono forniture chirurgiche, siringhe usate, organi o parti di tessuti e carcasse di animali.

I rifiuti pericolosi possono inquinare le risorse idriche e contaminare l'acqua, come anche l'aria; o anche per contatto creano reazioni allergiche molto gravi e intossicazione nell'uomo e negli animali.

In Messico vengono raccolte quotidianamente più di 85mila tonnellate di rifiuti e residui, sufficienti per riempire lo Stadio Azteca, che vengono generati principalmente in abitazioni, edifici, strade e parchi. Si stima che tali rifiuti siano composti da: 32.6% rifiuti pericolosi, 31% rifiuti organici, 14.2% carta e cartone, 9.8% rifiuti da giardino, 6.6% vetro e 5.8% plastica.

Ora che hai queste informazioni, ti invitiamo a spazzatura separata della tua casa o del tuo lavoro per tipologia di rifiuti, in modo che quando passa il camion della spazzatura puoi differenziarli e vengono separati in modo appropriato in modo che sia più facile per loro riciclare molti di questi rifiuti e minimizzare il loro impatto sull'ambiente.

Nel caso dei rifiuti pericolosi, esistono centri di raccolta e gestione dei rifiuti in tutti i comuni e delegazioni del Messico per ricevere tutti i tipi di materiali, che vengono separati, classificati o riutilizzati.

I rifiuti pericolosi sono un problema di salute pubblica, poiché i loro effetti, direttamente o indirettamente, rappresentano un rischio per la salute. Se conosci aziende a te vicine che contribuiscono all'inquinamento dell'ambiente con la generazione di rifiuti industriali di questa natura, devi avvisare le autorità affinché possano ispezionarle e determinare se il loro piano di gestione è adeguato. o se rappresentano un rischio per la tua comunità.

Fissalo
5 1 1 1 1 1 Valutazione 5.00 (2 Voti)

Leggi anche ...

Questo sito utilizza i cookie

I cookie su questo sito Web vengono utilizzati per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire funzionalità dei social media e analizzare il traffico. Inoltre, condividiamo le informazioni sull'utilizzo del sito Web con i nostri partner di social media, pubblicità e analisi dei dati web, che possono combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal tuo utilizzo dei loro servizi.