fbpx
Equilibrium, il naturale come stile di vita
Ansia nei cani

Ansia e depressione nei cani.

Come gli esseri umani, i cani provano ansia.

Sebbene sia spiacevole, è un'emozione normale e salutare. L'ansia del cane può colpire tutte le razze, da a Weimaraner anche un po Carlinoe può influenzare ogni cane in modo diverso.

Sebbene sia qualcosa che tutti i cani sperimentano di tanto in tanto, se non vengono controllati livelli sproporzionati di ansia, un cane può sviluppare un disturbo d'ansia, che porta a problemi comportamentali e di salute.

Come fai a sapere se il tuo cane ha l'ansia? Cosa puoi fare per trattare l'ansia del cane?

Ansia nel cane: 3 cause comuni

Paura: l'ansia correlata alla paura può essere causata da rumori forti, persone o animali strani, stimoli visivi come cappelli o ombrelli, ambienti nuovi o strani, situazioni specifiche, come l'ufficio del veterinario o i viaggi in macchina, o superfici come prati. O pavimenti in legno. Sebbene alcuni cani possano avere solo brevi reazioni a questi tipi di stimoli, possono influenzare i cani ansiosi in modo più coerente.

Separazione: si stima che l'ansia da separazione colpisca circa il 14% dei cani. I cani con ansia da separazione non possono trovare conforto se lasciati soli o separati dai membri della famiglia. Questa ansia si manifesta spesso in comportamenti indesiderabili, come urinare e defecare in casa, distruggere mobili e accessori e abbaiare.

Invecchiamento: l'ansia legata all'età colpisce i cani anziani e può essere associata alla sindrome da disfunzione cognitiva (CDS). Nei cani con CDS, la memoria, l'apprendimento, la percezione e la consapevolezza iniziano a diminuire, in modo simile alle prime fasi della malattia di Alzheimer negli esseri umani. Comprensibilmente, questo porta a confusione e ansia nei cani anziani.

Ansia del cane: sintomi

Quindi come puoi sapere se il tuo cane ha l'ansia? Ci sono diversi sintomi importanti a cui prestare attenzione:

    Aggressione
    Urinare o defecare in casa
    Sbavando
    Ansimante
    Comportamento distruttivo
    depressione
    Abbaiare eccessivo
    Stimolazione
    irrequietezza
    Comportamenti ripetitivi o compulsivi.

Alcuni di questi sintomi possono essere il risultato di eventi occasionali che causano ansia, ma ognuno di essi può diventare ricorrente e quindi portare a problemi più gravi.

Detto questo, il sintomo più pericoloso dell'ansia del cane è l'aggressività. Questa aggressione può essere diretta direttamente o indirettamente, a seconda della situazione.

L'aggressione diretta si verifica quando un cane agisce in modo aggressivo nei confronti di persone o altri animali.

L'aggressione indiretta può essere altrettanto pericolosa e spesso si verifica quando una persona si frappone tra il cane e la fonte dell'aggressività del cane, come un altro cane. Anche se a un cane viene impedito di nuocere agli altri, comportamenti aggressivi come ringhiare o abbaiare possono portare a situazioni indesiderabili sia per gli esseri umani che per i cani.

Urinare e defecare in casa è un sintomo comune dell'ansia da separazione. I cani ansiosi spesso si sforzano al punto di urinare o defecare in casa, anche se sono addomesticati. Questo è frustrante per i proprietari di casa e può causare danni alla proprietà, per non parlare della pulizia antiestetica.

Anche il comportamento distruttivo è comune con l'ansia da separazione. Il danno di solito si trova intorno ai punti di ingresso e di uscita, come porte e finestre, ma anche i cani in uno stato di ansia elevata sono a rischio di lesioni. I tentativi di rompere le gabbie dei cani, le finestre e persino le porte possono causare lesioni dolorose e costosi trattamenti veterinari.

Trattamento per l'ansia del cane

Il modo migliore per trattare l'ansia è parlare con il veterinario. Il tuo veterinario può aiutarti a identificare il tipo di ansia di cui soffre il tuo cane e le possibili cause e fattori scatenanti. Il tuo veterinario sarà anche in grado di aiutarti a determinare se l'ansia è semplicemente situazionale o se sta diventando un problema schiacciante per il tuo cane. Inoltre, i veterinari possono anche escludere qualsiasi altra condizione medica che potrebbe causare i sintomi del tuo cane.

Ci sono letti particolarmente morbidi per permettere al tuo cane di sentirsi sicuro e calmo quando torna a casa. Così come altri con coperte integrate per coccolarli e sentire un livello di sicurezza più elevato.cuccia rilassante per cani

Il tuo veterinario ti aiuterà a elaborare un piano di trattamento. Poiché l'ansia eccessiva è spesso causata da una varietà di fattori, il modo migliore per trattarla è solitamente attraverso una combinazione di allenamento, strategie preventive e, in alcuni casi, farmaci.

Allenamento e controcondizionamento

Esistono diverse strategie di allenamento che i proprietari possono utilizzare per trattare l'ansia del cane. Un modo è il controcondizionamento. Lo scopo del controcondizionamento è cambiare la risposta del tuo cane agli stimoli responsabili dell'ansia, di solito sostituendo il comportamento ansioso o aggressivo con un comportamento più desiderabile, come sedersi o concentrarsi sul proprietario.

Un'altra strategia di formazione è la desensibilizzazione. Il proprietario introduce lentamente il cane alla fonte dell'ansia, preferibilmente a piccole dosi e ad intensità ridotta. L'esposizione ripetuta e un comportamento positivo gratificante possono fare molto per controllare l'ansia.

Potresti contattare un addestratore di cani professionista per aiutarti a scegliere l'approccio migliore per il tuo cane, poiché addestrare un cane ansioso non è sempre facile.

Farmaci anti-ansia per cani

Se il tuo cane sviluppa un grave disturbo d'ansia, il veterinario potrebbe consigliarti farmaci o terapie naturali. A volte gli SSRI e gli antidepressivi sono prescritti per i cani con ansia, come la fluoxetina e la clomipramina.

Per eventi prevedibili che producono ansia, come temporali, fuochi d'artificio o viaggi in auto, il veterinario potrebbe prescrivere un farmaco come una benzodiazepina insieme a un antidepressivo per aiutare il tuo cane a far fronte allo stress.

I cani anziani con sindrome da disfunzione cognitiva possono trarre beneficio dal farmaco selegilina, che può aiutare a ridurre alcuni dei sintomi della CDS. La selegilina è anche usata per trattare l'ansia cronica in Europa.

Alcuni prodotti funzionano meglio in combinazione con altri farmaci, mentre altri possono essere usati da soli, a seconda del caso del tuo cane.

I prodotti naturali utilizzano feromoni e aromaterapia per ridurre l'ansia. Parla con il tuo veterinario dei prodotti naturali più adatti al tuo cane.

Usi l'olio di CBD per l'ansia del cane?

Alcuni proprietari di cani hanno riferito di aver avuto successo usando l'olio di CBD per trattare l'ansia del cane. Il CBD è un composto presente nella cannabis e nella canapa che i proprietari di cani, così come gli esseri umani, hanno trovato utile nel trattamento di una varietà di condizioni diverse. Rapporti aneddotici dei proprietari di cani affermano che l'olio di CBD può essere efficace nel trattamento dell'ansia del cane.

Tuttavia, è importante notare che sebbene molti esseri umani utilizzino l'olio di CBD per trattare l'ansia, attualmente non ci sono dati scientifici su come l'uso dell'olio di CBD influisca sui cani. Inoltre, i prodotti CBD non sono ancora regolamentati, il che significa che la consistenza e la purezza non sono sempre convalidate. Pertanto, se stai pensando di utilizzare l'olio di CBD come trattamento per l'ansia del cane, è meglio consultare il tuo veterinario. Il tuo veterinario può aiutarti a determinare se l'olio di CBD potrebbe essere un buon trattamento per l'ansia del tuo cane, oltre a discutere diversi prodotti, possibili effetti collaterali e rischi.

Ansia del cane: prevenzione

Può essere difficile prevedere esattamente cosa renderà ansioso il tuo cane e ancora più difficile determinare se l'ansia del tuo cane si trasformerà in un disturbo più grave. Tuttavia, ci sono modi per aiutare un cane o un cucciolo a evitare problemi legati all'ansia.

linguaggio del corpo

Una delle cose migliori che puoi fare è imparare a leggere il linguaggio del corpo dei cani. Sapere quando il tuo cane si sente a disagio o spaventato può aiutarti a evitare esperienze negative o usarle come momento di allenamento positivo. Il linguaggio del corpo può anche dirti quando un cane sta diventando ansioso, il che è particolarmente utile se il tuo cane ha una storia di ansia legata all'aggressività.

Socializzazione

Una socializzazione adeguata può prevenire lo sviluppo dell'ansia. Presentare il tuo cane a nuove persone, cani, animali, luoghi ed esperienze può aiutarti a evitare una risposta esagerata in futuro e anche aiutare il tuo cane a diventare un cittadino canino ben adattato.

obbedienza

L'addestramento all'obbedienza è uno strumento essenziale per prevenire e controllare l'ansia del cane. Getta le basi per una relazione sana e crea fiducia. Un cane ben addestrato è più facile da socializzare rispetto a un cane non addestrato e le lezioni di obbedienza sono un ottimo posto per i cani per incontrare altri cani in un ambiente controllato.

Esercizio e alimentazione

L'esercizio fisico e la stimolazione regolari sono fondamentali per lo sviluppo e il benessere fisico e mentale di un cane. Un cane stimolato ha meno probabilità di assumere comportamenti distruttivi e una buona alimentazione è altrettanto importante per la salute del tuo cane. Assicurarti di prenderti cura dei bisogni fisici e mentali del tuo cane può aiutarti a prevenire eventuali problemi comportamentali diversi dall'ansia, facendoti conoscere le aree in cui il tuo cane ha più bisogno di aiuto.

Situazioni stressanti

Se al tuo cane sono stati diagnosticati problemi di ansia, puoi anche provare a evitare o prevenire situazioni che innescano l'ansia del tuo cane. Ad esempio, se sai che il tuo cane diventa ansioso con grandi gruppi di cani, dovresti evitare i parchi per cani. Evitarlo non significa che dovresti mettere la tua vita in attesa, ma può ridurre parte dello stress su di te e sul tuo cane.

Se la fonte dell'ansia non può essere evitata, misure preventive come guinzagli, imbracature per il corpo e, in alcuni casi, museruole da basket, possono prevenire situazioni pericolose. Una volta che conosci i trigger del tuo cane, puoi prepararti per queste situazioni in anticipo.

In alcuni paesi, i colori dei collari e delle pettorine servono per indicare ad altri proprietari lo stato emotivo dei cani, da un colore arancione o rosso per indicare che il cane è aggressivo, a un verde per indicare che il cane è ritirato e sensibile.

Come gli esseri umani, molti cani sperimenteranno ansia ad un certo punto della loro vita. Sebbene non tutti i cani avranno un'ansia che porta a un disturbo d'ansia diagnosticabile, è importante conoscere le cause, i sintomi e le opzioni di trattamento relative all'ansia del cane.

Comprendere questi importanti aspetti può aiutarti, come proprietario, a imparare i modi migliori per aiutare il tuo cane in situazioni che provocano ansia.

Se pensi che il tuo cane possa avere problemi di ansia, è meglio consulta il tuo veterinario; Il tuo veterinario può diagnosticare il tuo cane, escludere altri problemi di salute e aiutarti a sviluppare un piano di trattamento più adatto al tuo cane e al suo stile di vita.

Seguiteci e mettete un "like":

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *