madre terra

Come commemorate Madre Terra?

Nessuno dubita che la Terra ei suoi ecosistemi siano la nostra casa.

Secondo le Nazioni Unite (ONU), per raggiungere un giusto equilibrio tra le esigenze economiche, sociali e ambientali delle generazioni presenti e future, è necessario promuovere l'armonia con la natura e il pianeta.

Per dare la sua giusta dimensione all'impegno che l'umanità ha con la casa che da centinaia di migliaia di anni ci ospita, dopo l'impulso dei politici americani che cominciarono a mettere sul tavolo la questione, nel 1970 fu dichiarato il 22 aprile come la "Giornata Internazionale della Madre Terra".

Nel 1972 si tenne "The Stockholm Earth Summit", la prima conferenza internazionale sull'ambiente il cui obiettivo era sensibilizzare i leader mondiali sull'ampiezza dei problemi ambientali globali.

In occasione della commemorazione di questa giornata nel 2019, Veolia, azienda leader a livello mondiale nella gestione efficiente di acqua, rifiuti ed energia, ci fornisce quattro raccomandazioni per azioni che tutti possiamo intraprendere, soprattutto nelle grandi città, e che molte volte ignoriamo, perché vanno oltre il non usare cannucce o evitare l'uso di aerosol, tra altri suggerimenti troppo banali:

Scollegare i caricatori quando non sono in uso. Gran parte dell'energia elettrica che raggiunge le nostre case viene prodotta nelle centrali termiche bruciando combustibili fossili come il carbone o il petrolio, che genera emissioni inquinanti (anidride carbonica, CO2) che raggiungono l'atmosfera e favoriscono l'indebolimento dello strato. ozono, che ci protegge da agenti esterni come raggi ultravioletti del sole che colpiscono la pelle.

Uno dei consumi elettrici che facciamo più quotidianamente è la ricarica di cellulari, tablet, laptop, ecc., Ed è molto comune che dopo aver riempito la batteria al 100% lasciamo il caricabatterie collegato alla presa, cosa che, sebbene possa non sembrare , continua a consumare energia.

Secondo la Commissione Europea (potere esecutivo e legislativo dell'Unione Europea), se il 10% degli utenti di cellulare in quel continente scollegare il caricabatterie mentre non lo si utilizza, si risparmierebbe la risorsa equivalente al consumo di 60,000 case in un anno.

Trasportati in nuove alternative all'auto. Lascia la macchina per il bicicletta Si tratta di una raccomandazione che è stata ribadita negli ultimi anni per ridurre la produzione personale di inquinanti. Per chi non ne ha uno in casa, nelle grandi città del Paese, a cominciare da Città del Messico, è possibile noleggiare tramite applicazioni mobili (app) il servizio di biciclette, scooter o motociclette a basso consumo di carburante per effettuare spostamenti corto o medio.

Oltre a garantirti un momento di divertimento e fare esercizio, questo ti aiuterà a prenderti cura di Madre Terra.

Fare il bagno ottimizzando l'uso dell'acqua. È noto che con il passare degli anni stiamo finendo l'acqua che può essere utilizzata nelle attività umane, sebbene il 71% della superficie terrestre sia coperta da essa. Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), in a doccia In 10 minuti consumiamo 200 litri di acqua, troppa per la pulizia giornaliera consigliata.

Un buon consiglio per garantire la vostra scorta è quello di fare il bagno nel minor tempo possibile e chiudere i rubinetti mentre insaponiamo; Inoltre, se mettiamo accanto a noi uno o due secchi che catturano l'acqua che cade dalla doccia, possiamo sfruttare questa risorsa per pulire o far circolare i rifiuti del wc.

Riporre le batterie usate nella posizione corretta. In un gran numero di attività commerciali come i supermercati, è possibile trovare contenitori speciali per lo smaltimento di batterie e batterie per auto la cui vita è giunta al termine; usarli davvero e non trascurarli.

La sua importanza sta nel fatto che, nel caso in cui una batteria non venga smaltita correttamente e raggiunga il mare, i suoi metalli pesanti (elementi chimici che a causa del loro alto peso molecolare non possono essere distrutti dai processi biodegradabili in natura se non superano tra 500 e 1,000 anni) contaminerebbe fino a 3,000 litri di acqua. Inoltre, il mercurio che contengono è uno degli elementi chimici più tossici per il pianeta e la salute umana; Questi costituiscono un pericolo per la salute se smaltiti in discariche sanitarie.

Con queste semplici azioni, è possibile mettere un granello di sabbia per garantire una lunga vita a Madre Terra e ripristinare la salute dei nostri ecosistemi.

Abbiamo tutti nelle nostre mani l'impegno per rendere questo pianeta una casa migliore per le prossime generazioni, mettiamoci al lavoro.

Veolia

Il Gruppo Veolia è il punto di riferimento mondiale nella gestione ottimizzata delle risorse. Presente in cinque continenti con oltre 171.000 dipendenti, il Gruppo crea e fornisce soluzioni per la gestione dell'acqua, dei rifiuti e dell'energia che favoriscono lo sviluppo sostenibile di città e industrie. Con le sue tre attività complementari, Veolia contribuisce allo sviluppo dell'accesso alle risorse, alla conservazione e al rinnovamento delle risorse disponibili.

Nel 2018, il gruppo Veolia ha fornito acqua potabile a 96 milioni di persone e ha fornito servizi igienico-sanitari a 62 milioni, prodotto quasi 56 milioni di MWh e recuperato 49 milioni di tonnellate di rifiuti. Veolia Environnement (Paris Euronext: VIE) ha raggiunto nel 2018 un fatturato consolidato di 25,91 miliardi di euro.

Fissalo
5 1 1 1 1 1 Valutazione 5.00 (2 Voti)
Etichettato sotto conservazione, Veolia terra

Ebay Canada Giardinaggio

ebay-giardinaggio-e-compost

Leggi anche ...

Questo sito utilizza i cookie

I cookie su questo sito Web vengono utilizzati per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire funzionalità dei social media e analizzare il traffico. Inoltre, condividiamo le informazioni sull'utilizzo del sito Web con i nostri partner di social media, pubblicità e analisi dei dati web, che possono combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal tuo utilizzo dei loro servizi.