fbpx
Equilibrium, il naturale come stile di vita
bidoni della spazzatura

Dalla spazzatura allo spreco in un solo passaggio

Per fortuna qualche anno fa in Messico è partito un movimento a favore della cultura della raccolta differenziata, grazie alla quale è stata ridotta la quantità di rifiuti generati e si è promossa la separazione dei rifiuti che possono essere riutilizzati o riciclati.

Tuttavia, con il passare del tempo, è evidente che la maggior parte delle persone ancora non conosce il modo corretto di separare i rifiuti che generano, o il ciclo di vita dei materiali riciclabili.

Si stima che in Messico vengano generati 42 milioni di tonnellate di spazzatura all'anno, che equivale a 175 volte il volume della Piramide del Sole a Teotihuacán o 231 volte lo Stadio Azteca. Pertanto, è importante che siamo tutti informati su come ognuno di noi può collaborare alla riduzione degli sprechi.

Nel nostro Paese esiste la Legge Generale per la Prevenzione e la Gestione Integrale dei Rifiuti, che stabilisce le responsabilità delle autorità per la gestione dei rifiuti urbani, tuttavia è importante che tu ti assuma la tua responsabilità nella generazione di questi rifiuti e contribuire al suo corretto smaltimento.

Hai una definizione chiara di riciclaggio?

Quando generi rifiuti dai prodotti che consumi e li mischi in un unico contenitore, generi spazzatura, che sicuramente identificherai come dall'odore forte e sgradevole. Separando questi rifiuti per categorie, in contenitori diversi, diventano rifiuti che possono essere utilizzati come materia prima per nuovi prodotti ed eliminerete i cattivi odori dai contenitori di casa. In questo modo è possibile ridurre la quantità di rifiuti confinati nelle discariche e ridurre l'estrazione di risorse naturali per creare nuovi prodotti.

Quali sono le categorie in cui i rifiuti dovrebbero essere separati? 

In molti luoghi in Messico e in altre parti del mondo viene utilizzato il codice di classificazione dei rifiuti. A partire dal 2004 gennaio XNUMX, la Legge sui rifiuti solidi del Distretto Federale stabilisce la separazione dei rifiuti organici e inorganici. Con il passare del tempo l'industria del riciclo si è specializzata e poco a poco si è reso necessario considerare nuove categorie di separazione, che facilitino l'utilizzo della più alta percentuale possibile di materiali di scarto e diano

La Direzione dell'Educazione Ambientale di Città del Messico ha formulato una proposta più articolata per la raccolta differenziata, nella quale si propone di suddividere in massimo sette categorie, ognuna delle quali identificabile in contenitori colorati, come di seguito riportato:

Materia organica e carta igienica - contenitori verdi

Bottiglie di plastica - contenitori blu

Rifiuti sanitari - contenitori rossi

Rifiuti metallici - contenitori grigi

Rifiuti di carta e cartone - contenitori gialli

Bottiglie di vetro - contenitori bianchi

Rifiuti vari - contenitori marroni

Telefoni usati - Controlla qui.

Sebbene si tratti di una proposta più ampia, in Messico c'è ancora molta strada da fare in termini di separazione e recupero dei rifiuti. Paesi come la Germania sono riusciti a dare una seconda vita utile fino al 70% dei rifiuti generati su tutto il territorio nazionale grazie al contributo dei cittadini, che separano i propri rifiuti in 19 diverse categorie. Senza dubbio, quando si separano i rifiuti si fa una grande differenza contributo alla cura delle risorse naturali che ci permettono di avere lo stile di vita che attualmente conduciamo e assicuriamo l'approvvigionamento di queste risorse anche per il futuro.

Separare i rifiuti riduce il consumo di nuove risorse e le emissioni di gas inquinanti attraverso questi punti puliti e chiaramente dimultato!

Seguiteci e mettete un "like":
errore0
fb-share-icon0
Tweet 5k

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *