repellenti naturali

Tiene lontani gli insetti nocivi senza danneggiarli

Tra la grande diversità di specie che popolano il pianeta c'è un gran numero di insetti, che per loro natura possono rappresentare una sorta di pericolo per le persone, dalle più semplici reazioni di prurito o irritazione all'avvelenamento.

Pertanto, è importante che tu possa tenere lontane queste specie. Tuttavia, è importante che non vengano maltrattati o uccisi in alcun modo. Ricorda che viviamo in un sistema interconnesso in una reazione a catena, cioè alteriamo l'equilibrio del tutto naturale catena alimentare può essere influenzato negativamente.

Esiste un'ampia varietà di sostanze repellenti chimiche, soprattutto per insetti comuni, tuttavia, purtroppo la maggior parte di esse contiene DEET e Permetrina, sostanze dannose per la salute, non solo per l'insetto.

El DEET può irritare la pelle, genera un'eruzione cutanea, gonfiore e insonnia. Agisce anche come solvente, danneggiando alcune plastiche. Nell'ambiente è tossico per i pesci d'acqua dolce, quindi è necessario evitare di contaminare l'acqua, poiché non si scioglie o si mescola bene con questo elemento.

La permetrina è una sostanza molto potente, quindi si consiglia di utilizzare prodotti che contengano un massimo del 5% di questa sostanza. Questa sostanza chimica non solo respinge gli insetti, ma li sradica. Se lo usi, devi stare attento quando lo usi in presenza di gatti, poiché colpisce il loro sistema nervoso centrale e il fegato, causando gravi problemi di salute, persino la morte.

Indubbiamente questa tipologia di prodotti nasce dalla necessità di fermare i morsi di alcuni animali, che provocano gravi problemi di salute, anche la morte delle persone; Tuttavia, questi repellenti non discriminano il tipo di insetto che uccidono e possono uccidere altre specie che sono benefiche per l'equilibrio del pianeta.

Fortunatamente esistono diverse opzioni naturali che hanno la stessa efficacia e poiché non contengono sostanze chimiche, non inquinano l'ambiente e non sono dannose per la nostra salute.

Erbe e frutta come chiodi di garofano, aceto di mele, citronella, limone, arancia, camomilla, rosmarino o lavanda, sono alcuni prodotti naturali che ci aiutano a respingere le zanzare. Inoltre in alcuni casi eliminano anche le uova o le larve, impedendone la proliferazione.

Questi repellenti fatti in casa non sono efficaci solo per le zanzare, ma anche per scarafaggi, mosche, formiche, cimici e pulci.

Ad esempio, se hai bisogno di un repellente per nasconderti dalle zanzare, hai bisogno di shampoo per bambini, 1 litro di acqua e 30 unità di chiodo Di odore. Fare un infuso con i chiodi di garofano, filtrare e versarlo nello shampoo, mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Quindi basta applicare sulla pelle.

A volte il buon senso e la prevenzione aiutano molto di più. Non lasciare porte e finestre aperte nel tardo pomeriggio, quando gli insetti sono più attivi. Inoltre, posiziona delle zanzariere alle finestre per non interrompere la circolazione dell'aria fresca all'interno della tua casa.

Un altro aspetto dei repellenti chimici è che alcuni contengono gas propellenti che danneggiano lo strato di ozono.

Sebbene sia vero che abbiamo bisogno di questi prodotti per poter godere della vita in modo migliore, è importante capire che ogni essere vivente svolge una funzione fondamentale sul pianeta e che come tale aiuta gli esseri umani ad esistere. Ecco perché è necessario utilizzare prodotti, essenze o metodi che ci aiutino a respingere da noi questi tipi di animali, non ad annientarli.

Scopri come convivere amichevolmente con le varie specie che abitano il pianeta insieme a noi.

Fissalo
5 1 1 1 1 1 Valutazione 5.00 (2 Voti)

Ebay Canada bellezza

ebay-bellezza

Leggi anche ...

Questo sito utilizza i cookie

I cookie su questo sito Web vengono utilizzati per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire funzionalità dei social media e analizzare il traffico. Inoltre, condividiamo le informazioni sull'utilizzo del sito Web con i nostri partner di social media, pubblicità e analisi dei dati web, che possono combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal tuo utilizzo dei loro servizi.